PDFStampaE-mail

2000 SCIOPERO FAME - SENTENZA: È STATO ABUSIVO!

Il 24 febbraio 2000 la Pretura di Lugano sentenzia che il licenziamento deciso dalla direzione della fabbrica Mikron SA di Agno il 22 agosto 1997 è stato abusivo e condanna l'azienda (difesa dall'avvocato Carlo Luigi Caimi) a pagare le spese processuali e un'indennità pari a tre stipendi del dipendente. La sentenza diventerà definitiva con la rinuncia della ditta a ricorrere. Bill Arigoni è stato difeso dall'avvocato John Noseda.

Dim lights Embed Embed this video on your site